Alphabase

Corso antincendio: formazione degli addetti antincendio

 08 giugno 2016
  |  
 Categoria: Formazione
  |  
 Autore: admin
corso antincendio

L’antincendio è un argomento delicato che riguarda la sicurezza nel complicato mondo del lavoro e al tempo stesso rappresenta una delle colonne portanti della formazione e istruzione del personale e della salvaguardia degli elementi di rischio sui posti di lavoro.


Le norme sulla sicurezza nel mondo del lavoro, ossia il cosidetto "Testo Unico", presume corsi di formazione speciali per gli addetti antincendio da assegnare in relazione al livello di pericolosità del posto di lavoro. Inoltre, una classificazione del rischio (basso, medio, altro) di un incendio è determinato in base a specifiche caratteristiche dell’azienda stessa.


Riportiamo un elenco della classificazione del livello di pericolosità di un incendio in base all’attività svolta sul posto di lavoro:


Livello basso: questa tipologia di rischio è presente nei posti di lavoro dove sono presenti materiali e sostanze a basso livello di infammabilità. Questi luoghi di lavoro presentano ridotte eventualità di principi d’incendio e al tempo stesso circoscritte possibilità di propagazione dell’incendio stesso.


Livello medio: tale livello di rischio è rappresentato da ambienti di lavoro in cui è presente una notevole quantità di materiali e sostanze potenzialmente infiammabili e ambienti che offrono buone potenzialità di sviluppo degli stessi. Questo livello di pericolosità d’incendio è denominato medio in quanto l’eventualità di espansione di un possibile incendio è da considerarsi in ogno caso limitato.


Livello alto: Un elevato rischio di incendio si manifesta negli ambienti di lavoro dove è presente un alta concentrazione di materiali e sostanze altamente infiammabili, tutto questo associato a condizioni che ne consentono l’espansione.


In base a questa classificazione del rischio di un eventuale incendio in una azienda è plausibile coordinare corsi di formazione per gestire ogni metodo di prevenzione essenziale e assicurare la sicurezza dei lavoratori e la messa in sicurezza di impianti e macchinari da possibili incendi o esplosioni.


Quindi un’istruzione sul tema antincendio diventa di vitale importanza per la sicurezza sia dei lavoratori e sia per i cosidetti addetti che fanno fronte a potenziali situazioni di rischio negli ambienti di lavoro. La prevenzione degli elementi di rischio di un incendio e il coordinamento di situazioni altamente rischiose necessitano una adeguata preparazione, specialmente quando si deve intervenire in ambienti con rischio medio-alto.


Per tale motivo la normativa attualmente in vigore presenta tre corsi di formazione per i destinati all’antincendio: corso a rischio basso, medio e alto.


A differenza del corso antincendio a rischio basso che è possibile seguire online, il corso antincendio per il livello medio e alto sono previsti dei veri e propri moduli da frequentare in aula con la partecipazione dei vigili del fuoco. Per tutti i corsi, in ogni caso, la normativa stabilisce un test finale da sostenere con lo scopo di valutare se sono state acquisite le conoscenze necessarie per far fronte ad una eventuale emergenza. Superato il test finale si ottiene l’attestato per addetto antincendio.


Molta attenzione viene data anche alla prevenzione: una corretta istruzione dei lavoratori suoi rischi, la preparazione di procedure di emergenza, lo studio e la percorribilità delle vie di fuga, come pure tutto ciò che riguarda l’impianto delle luci d’emergenza e tutte le apparecchiature necessarie nell’eventualità di un incendio come rilevatori di fumo ed estintori.

Naviga
© 2011-2019 - Alphabase.it - Diritti riservati