Alphabase

Come progettare un e-commerce

 24 marzo 2017
  |  
 Categoria: Internet
  |  
 Autore: admin
come progettare un e-commerce

Sia che voi siate un piccolo commerciante, sia che la vostra attività sia già ben avviata, l’e-commerce, ossia il commercio elettronico, è in grado di offrirvi molte possibilità di crescita. Attenzione però, perché non basta creare un sito con possibilità d’acquisto diretto e poi aspettare che i clienti arrivino: su internet le regole dei giochi cambiano ed è necessaria un’attenta attività di analisi.


Prima attività da svolgere per cercare di aumentare il proprio "giro d’affari" è un’analisi della propria azienda: quali sono i prodotti che offriamo? Questi prodotti rispondono ad effettive esigenze di mercato? I beni/servizi che offriamo sono rivolti ad un target di potenziali clienti o ci rivolgiamo all’intero mercato?


Una volta chiarite e risolte le eventuali incongruenze presenti nel proprio piano di marketing è giunto il momento di analizzare il mercato e successivamente i competitors. Quali sono i bisogni (espressi, inespressi o latenti) dei consumatori? Cosa offrono i nostri diretti competitor e a che prezzo? Esistono realtà commerciali con la quale potrei entrare in competizione se modificassi la mia offerta? Quali sono le strategie di prezzo, di prodotto adottate dai nostri competitors diretti?


Tutta questa analisi, che richiede tempo ed impegno, se effettuata nel modo giusto, farà sì che la nostra attività di vendita online funzioni nel modo migliore possibile. Questo non vuol dire, chiaramente, che diventerete ricchi e famosi, ma semplicemente che i beni/servizi che offrite sul mercato avranno maggiore possibilità di essere notati e conseguentemente acquistati.


Una soluzione abbastanza semplice potrebbe essere quella di rivolgersi ad agenzie che si occupano di gestire l’intera attività di e-commerce e che lo fanno con competenza e professionalità. La progettazione e-commerce è un’attività laboriosa, che richiede di modificare nella maniera giusta il sito internet di riferimento e di svolgere attività che esulano dal semplice inserire foto e prezzi: il lavoro prevede la creazione di testi, adatti alle varie categorie, che rispettino determinati standard di lunghezza e di contenuti, affinché possa essere svolta un’attività di seo per migliorare la visibilità del sito stesso.


Il lavoro coordinato tra il professionista ed il cliente (azienda che vuole creare o incrementare il proprio e-commerce) dà risultati migliori e rende il lavoro per entrambi più semplice e proficuo. Un e-commerce ben costruito dà buoni risultati in un tempo abbastanza rapido, ma questo poi dipende anche dal tutte le variabili che sono emerse dall’analisi preliminare azienda-mercato-competitors.


In conclusione, l’e-commerce rappresenta un buon trampolino di lancio per espandere la propria attività, ma è necessario, qualora si decidesse di intraprendere questa strada, investire la giusta quantità di denaro e, per la progettazione, affidarsi a persone valide e competenti.


Naviga
© 2011-2019 - Alphabase.it - Diritti riservati